Il lato dolce della mia cucina, tra cake design e pasticceria tradizionale.

Panini al latte

Panini al latte.

Questi paninetti sono la colazione di Giorgio, ripieni di Nutella o marmellata… Ma sono stati anche il suo pranzo a Expo;-) Molto buoni e versatili sono facili da fare, si conservano perfettamente tutta la settimana in un sacchetto per alimenti con la zip!
Per 12 panini:
Per il poolish:
60g di acqua
60g di farina Manitoba
3g lievito
Per l’impasto:
120g latte
10g zucchero
25g burro
215g farina manitoba
1/2 cucchiaino sale
1.in una ciotola sciogliere il lievito nell’acqua, unire la farina con una forchetta e girare fino a quando sono spariti i grumi. Coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare completamente. Circa 2h.
2. Trascorso questo tempo, unire in una ciotola il latte intiepidito,lo zucchero, il burro fuso la farina e il poolish lievitato.
Unire per ultimo il sale e impastare brevemente, per 3/4 minuti fino a quando l’impasto risulterà liscio.
(Con impastatrice 3 minuti con frusta k e con bimby 3 minuti funzione spiga.)
Coprire con pellicola e far lievitare.
3. Ricavare pezzi poco più piccoli di una noce, fare una piega a 3 e formare delle palline.
Disporre su carta forno, quando sono lievitate spennellare con latte e infornare in forno statico a 180^ fino a doratura.
Se volete un effetto ancora più morbido e più simile a brioche, sostituire i 60 di acqua con 60 di latte nel poolish.

Salva



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *