Il lato dolce della mia cucina, tra cake design e pasticceria tradizionale.

coloranti alimentari nel cake design.

Coloranti alimentari e cake design.Questo credo sia l’argomento che più suscita interesse tra le persone che mi seguono.
Io ho un mio pensiero ben preciso, fondamentalmente credo basti usare un minimo di buon senso come in tutte le cose, ma in questo post vorrei solo dare qualche informazione per chiarire le idee.

coloranti alimentari naturali, coloranti alimentari cake design


Dal 20 luglio 2012 è stato recepito in Italia un regolamento comunitario inerente gli additivi alimentari, secondo cui la presenza di alcuni coloranti in etichetta deve essere accompagnata dalla scritta: “ può  influire negativamente sull’attività e l’attenzione dei bambini”
Quindi i coloranti E102, E104, E110, E122, E124, E129 per legge devono riportare questa dicitura.

L’azienda Decora è l’unica azienda, a livello europeo, che si è adeguata a questa normativa.
Acquistando i prodotti di questa marca, siete sicuri che al suo interno sono contenuti solo coloranti alimentari naturali o quelli di sintesi consentiti dall’Unione Europea.

Detto questo, i coloranti alimentari Decora, ricordano molto i prodotti naturali da cui sono ottenuti come il rosso barbabietola…

Ultima considerazione, spesso mi chiedete come ottenere in casa dei coloranti alimentari naturali.
In genere si utilizza il nero di seppia per il nero, il cacao o caffè per il marrone, la barbabietola per il rosa, il peperone per il rosso ecc.
Qui si, mi sento più a mio agio a dire la mia opinione:-) Utilizzando questi ingredienti si va ad alterare il gusto della pasta di zucchero ( e un dolce al nero di seppia non si può sentire…), inoltre si rischia di ottenere coloranti troppo liquidi o ( nel caso si utilizzi un essiccatore) non perfettamente solubili…e, di sicuro, la qualità dei coloranti così ottenuti non è paragonabile a quella dei prodotti che si trovano in commercio.
Quindi, visto che abbiamo già una buona alternativa naturale in commercio, con una notevole comodità di conservazione e stoccaggio rispetto agli esperimenti casalinghi…perchè complicarsi la vita? A meno che non abbiate voglia di giocare un po’ e vedere cosa riuscite a fare home made…in questo caso avete tutto il mio appoggio da appassionata pasticciona^_^

Cliccando qui sotto trovate il link per il video su come come colorare la pasta di zucchero:

video-ricetta-come-colorare-la-pasta-di.zucchero.

Salva



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *